Se ogni pezzo è perfetto la stanza diventa un museo senza vita.
(Nancy Lancaster)

Letti a scomparsa

Esempio di spalla da 40mm

Esempio di serigrafia

Ammortizzatore di sostegno

Realizziamo qualsiasi progetto o idea del cliente.

Grazie al “su misura” i nostri letti a scomparsa, sono adattabili anche negli ambienti più difficili da arredare.
Partendo dal letto (singolo, ad una piazza e mezza, francese, matrimoniale o a castello) si possono aggiungere a piacimento, qualsiasi tipo di arredo come armadi, librerie, cassetti, antine, divani, tavoli, scrivanie, cabine armadio ecc…

I nostri letti a scomparsa vengono realizzati con elementi strutturali da 40 mm di spessore, garanzia di resistenza, solidità e qualità.

A differenza dell’offerta media di mercato che raggiunge solamente i 20 mm di spessore.
Da sempre abbiamo individuato e montato sulle nostre soluzioni di letti trasformabili i migliori meccanismi e movimenti che il mercato offre, quest’ultimi sono progettati, realizzati e testati per durare nel tempo idonei all’uso quotidiano.

Inoltre da poco, abbiamo reso possibile l’incasso degli ammortizzatori di sostegno all’interno della struttura per rendere il letto a scomparsa lineare ed omogeneo alla struttura.
La ricerca dell’innovazione, dell’affidabilità e della vivibilità sono il nostro costante impegno per garantire al cliente soluzioni ottimali nella gestione dello spazio e degli ambienti, da questo punto di vista, “più ostili”.

Ne sono un esempio: l’installazione del motore elettrico per comandare salita e discesa del letto, inserimento all’interno della struttura, dove possibile, della presa usb per la ricarica dei dispositivi elettronici e l’interruttore per accendere o spegnere il punto luce della zona.

È possibile personalizzare ogni letto con un servizio di stampa serigrafata.

Ogni cliente può fornirci un’immagine che applicheremo sull’anta del letto a scomparsa.
La nostra esperienza ventennale nei mobili “salvaspazio” è un ulteriore motivo per meritare la Vostra fiducia.

Piedino

Testiera con luce led

Letti a scomparsa con divano

La soluzione più richiesta nel segmento dei letti trasformabili è sicuramente il letto a scomparsa con divano. Un progetto che ha rivoluzionato l’idea di arredare un living con poco spazio, dove la richiesta di un divano abbinato ad un letto vero e proprio, fornito con rete a doghe in legno ed un buon materasso, è in continua crescita.

Da questa idea, nasce l’unione di un letto a scomparsa con un divano comodo e funzionale al poco spazio.
Proponiamo ben due tipologie di letto a scomparsa con divano. Mettiamo a disposizione del cliente una vasta scelta di stoffe e tessuti, realizzando divani completamente sfoderabili.
Vediamo nel dettaglio le due tipologie:

1. Un divano con la portanza come caratteristica principale.
Un divano con struttura autoportante, in cui il letto a scomparsa non viene tassellato a muro, ma è a libero posizionamento. Una caratteristica decisamente interessante, e sicuramente una soluzione innovativa per questa tipologia di letti a scomparsa.
Nella parte bassa di questo divano è possibile installare due capienti cassettoni, un’altra dimostrazione nella quale riusciamo a sfruttare ogni singolo spazio vuoto a nostra
disposizione.

2. Nella seconda soluzione, il divano è caratterizzato dalla possibilità di mettere a disposizione del cliente un cassettone sotto la seduta, dove al suo interno si possono riporre cuscini, lenzuola, piumoni ed altre cose che  risulterebbero ingombranti altrove.

A differenza della prima soluzione questo presuppone necessariamente il fissaggio a muro.
Il letto è disponibile in diverse versione: matrimoniale, alla francese e ad una piazza e mezza.
Presenta, come del resto tutti i nostri letti a scomparsa, due diverse tipologie di profondità: una più stretta, di cm 35 al cui interno è possibile inserire come optional una coppia di luci a led con un poggiatesta imbottito; ed una profondità di cm 45, al cui suo interno è possibile inserire vari optional, dalle mensoline, ai porta cuscini, alle prese di corrente e usb per ricaricare i  cellulari fino ai classici interruttori.

scarica il pdf

Letti a castello a scomparsa

I letti a castello a scomparsa sono la giusta soluzione per recuperare spazio di giorno ed occupare parte della stanza solo di notte.

Ad esempio nella casa di montagna, al mare o semplicemente nella cameretta dei propri figli.

Spesso i nostri clienti ci richiedono questa tipologia di letti a scomparsa con la soluzione del letto a castello per sostituire la classica cameretta a ponte che ingombra tutta la stanza.
Come tutte le altre tipologie di letti a scomparsa, anche i letti a castello a scomparsa vengono realizzati in due differenti misure di profondità, cm 35 e cm 45.

Tutte le composizioni prevedono di serie la scaletta con funzionalità anche di sostegno e le due protezioni rivestite in tessuto imbottito per il letto superiore.
Il letto superiore garantisce una portanza massima di kg 150.
La composizione con profondità cm 45 presenta già di serie le mensoline interne porta oggetti e porta cuscini.
Come tutti i nostri modelli, anche questi vengono realizzati con diverse finiture dalle melaminiche ai laccati opachi e lucidi alle essenze in vero legno.

Letti a scomparsa con scrivania

Siamo abituati a vedere i letti a scomparsa uniti sempre ad un divano, o ad un mobile, però i nostri letti a scomparsa possono esser corredati anche di scrivania o di tavolo, fissi o a scorrimento.

In linea generale abbiamo a disposizione tre tipologie di scrivanie:

1. La scrivania a ribalta è un piano fissato alla facciata del letto che all’occorrenza può esser agevolmente utilizzato alzandolo grazie ad un semplice meccanismo di sostegno.
Quando non la si utilizza rimane chiusa ed agganciata alla facciata del letto. Non occupa spazio e non ingombra.

2. La scrivania fissa è ancorata e sincronizzata al letto a scomparsa. Aprendo il letto, la scrivania scende e si piegherà su se stessa, rimanendo ancorata sotto al letto. Non ingombra e non utilizza spazio.
Utilizzando lo stesso meccanismo è possibile sostituire la scrivania con un tavolo, utile se il letto viene posto in una zona living dove si rende necessario.

3. L’ultima delle soluzioni di letto a scomparsa con scrivania che proponiamo è la scrivania “traslante” ovvero un pianale con una spalla che funge da gamba, dotata di rotelle ed agganciata alla facciata del letto, anch’essa traslante, posta su un binario.

In sostanza, quando si muove la facciata del letto per consentirne la discesa traslerà automaticamente anche la scrivania.

Ovviamente tutte e tre le soluzioni possono poi essere personalizzate a piacimento con tutti gli accessori presenti anche per le altre tipologie di letti a scomparsa.

scarica il pdf